Plantare cad-cam AMFIT®

AMFIT® è un metodo rivoluzionario Americano, una tecnologia costituita da un rilevatore a sensori
che, sollevandosi tramite aria compressa, leggono esattamente la forma del piede e i valori pressori al carico. Interpreta nella maniera più fedele e corretta i suoi particolari volumi e le sue caratteristiche. Sono possibili interventi e correzioni istantanee come se stessimo applicando le modifiche su un positivo gessato. L'elaboratore provvede ad aggiornare i dati finchè non si ottiene un risultato ottimale. Solo in quel momento i dati vengono inviati ad una fresa che collegata al computer modellerà il plantare vero e proprio partendo dal piede. Il sistema Amfit fresa i plantari partendo da un “grezzo” mono o bi densità evitando così eventuali contrasti di assemblaggio tra più materiali.


Applicazioni del plantare:
 
  • Metatarsalgia 
  • Tendinite
  • Lombalgia in paziente in sovrappeso
  • Piede affetto da artrite reumatoide
  • neuroma di Moton
  • Piede Cavo
  • Alluce rigido
  • Ortesi propriocettiva
  • Tendinite dell’achilleo
  • Talalgia
  • Osteocondrite calcaneare
  • Necessità di controllo della sottoastragalica e dei rapporti articolari del mesopiede
  • Paziente in sovrappeso con problemi di disassamento
  • Sindrome del tunnel tarsale
  • Frattura metatarsale
  • Iperpressione dell’apofisi stiloidea
  • Stabilizzazione della mediotarsica
  • Spina calcaneare
  • Piede piatto valgo
  • Alluce valgo
  • Scafoidite tarsale 

 

6a351d26-dc44-41d1-a211-86ccce102a6d

Fase 1: La rilevazione

Il paziente sale sulla pedana; dopo il corretto posizionamento, i piedi vengono letti uno alla volta (in figura: Stazione Amfit di digitalizzazione)
amfit_immagine

Fase 2: L'impronta

I sensori del Digit si alzano fermandosi a contatto col piede; il risultato è una vera fotografia 3D dei volumi.
cad-cam-mill

Fase 3: L'elaborazione

I dati, trasmessi al PC, vengono elaborati, corretti, anche con l'aiuto del paziente; il tecnico ha così un feedback immediato
plantari_sport

Fase 4: La fresatura

Pilotata dal computer, la fresa modella velocemente il plantare finito. I dati archiviati possono servire a realizzare ulteriori paia.
top